Mozzarelle e salumi con falsi marchi Dop e Igp: scattano i sequestri

Operazione dei Nas tra Bari, Parma e Caserta. Contestate sanzioni per 52.500 euro, oltre quattro tonnellate di prodotti sequestrate

Salumi e mozzarelle a finto marchio Dop e Igp. I prodotti sono stati scoperti e sequestrati dai carabinieri per la Tutela Agroalimentare (Re.T.A.) nell'ambito di un'operazione finalizzata al contrasto delle irregolarità diffuse nel comparto delle produzioni agroalimentari ad indicazione geografica, che ha interessato le province di Bari, Parma e Caserta.

In particolare, in provincia di Bari e Caserta sono stati sequestrati 20 chili di mozzarella di latte di bufala, 6.000 buste per il confezionamento e 1.000 etichette recanti scritte evocative di prodotti Dop. In totale sono state contestate sanzioni per 52.500 euro.

Fra le province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza invece sequestrati 10 prosciutti crudi, 388 confezioni di prosciutto cotto e culaccia intera, 84 pezzi di lardo, 6 coppe stagionate ma anche 1.431 espositori, 293 cataloghi pubblicitari, 14.250 buste per il confezionamento e 1.961 etichette che promuovevano prodotti Dop e Igp ma che tali non erano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento