Cronaca Bitonto

Ragazzi senza mascherina e distanziamento nel centro storico, intervengono i finanzieri: multati

L'episodio, avvenuto ieri sera a Bitonto, è stato segnalato dal sindaco. "Mi sa che sarà meglio chiudere la terrazza in attesa di eventi culturali specifici" scrive Abbaticchio

Troppi ragazzi che non mantengono il distanziamento nel centro storico e intervengono le forze dell'ordine. È quanto avvenuto nella serata di ieri a Bitonto, dove già erano stati registrati contagi negli ultimi giorni. I finanzieri hanno dovuto sanzionare i giovani senza mascherina, come spiega il sindaco Michele Abbaticchio: "Su segnalazione delle nostre associazioni di protezione civile, ieri sera in piazza Cavour multe e fuggi fuggi generale". "O ci svegliamo, o ci condanniamo" aggiunge Abbaticchio, ritenendo che "queste scene di assembramento sono l'esatta configurazione di quanto il populismo becero e la negazione della scienza vogliono ottenere. Noi siamo qui per aiutarvi, ma più di qualcuno preferisce il disastro. Le forze dell'ordine non saranno mai abbastanza per coprire una popolazione intera, in nessun Comune italiano". "Quella terrazza - conclude - verrà riqualificata nell'ambito del complessivo nuovo progetto per illuminare ed allestire il Torrione Angioino, ma mi sa che sarà meglio chiuderla in attesa di eventi culturali specifici". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi senza mascherina e distanziamento nel centro storico, intervengono i finanzieri: multati

BariToday è in caricamento