rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Soffocato da una polpetta all'Ikea, muore il piccolo Giulio

Non ce l'ha fatta il bimbo di tre anni, originario di Campobasso, che dallo scorso 20 agosto era ricoverato in condizioni disperate al Giovanni XXIII

Il piccolo Giulio non ce l'ha fatta. Il bimbo molisano di tre anni che lo scorso 20 agosto era rimasto soffocato da una polpetta mentre pranzava con la famiglia nel ristorante dell'Ikea di Bari è morto ieri sera.

Dal 20 agosto il bambino era ricoverato in condizioni disperate nell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari. Il cibo gli aveva ostruito l’esofago impedendogli di respirare e facendo entrare in sofferenza cervello, reni, polmoni. Il piccolo aveva subito un'ischemia cerebrale dovuta all'ipossia (mancanza di ossigeno al cervello) e due consecutivi collassi cardiocircolatori.

Ieri, poco dopo le 21, i sanitari ne hanno dichiarato il decesso, dopo che il già flebile battito cardiaco è cessato del tutto. Oggi la salma sarà trasferita a Campobasso, dove risiede la famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soffocato da una polpetta all'Ikea, muore il piccolo Giulio

BariToday è in caricamento