Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Paziente muore dopo un intervento al cuore, indagati tre medici

La Procura avvia un'inchiesta sulla morte di un 65enne, avvenuta due giorni fa nella clinica Anthea. L'uomo era stato sottoposto ad un intervento cardiochirurgico per la sostituzione di una valvola mitralica

Cinque persone - tre medici e due infermieri - sono indagate per omicidio colposo dalla Procura di Bari per la morte di un uomo di 65 anni avvenuta due giorni fa nella clinica Anthea di Bari. Il fascicolo d'inchiesta è stato aperto in seguito alla denuncia dei familiari dell'uomo. Secondo quanto riferito dai parenti, il 65enne era stato ricoverato per un difetto cardiaco e sottoposto ad un intervento chirurgico per la sostituzione di una valvola mitralica. Dieci ore dopo aver lasciato la sala operatoria il paziente è morto.

Gli indagati sono tre medici - due chirurghi e un anestesista - e due infermieri che si trovavano in sala operatoria durante l'intervento. Le indagini della magistratura barese dovranno accertare eventuali negligenze nell'operato del personale sanitario. Il pm della Procura di Bari Bruna Manganelli ha affidato l'incarico per l'autopsia, che si terrà lunedì prossimo, al medico legale Francesco Vinci e al cardiochirurgo Angelo Pio Villani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paziente muore dopo un intervento al cuore, indagati tre medici

BariToday è in caricamento