'Gay' sulla fronte: vandali oltraggiano il murale dedicato ad Antonio Gramsci

Il gesto è stato scoperto da alcuni abitanti della cittadina barese dove il politico e l'intellettuale comunista venne rinchiuso nel locale carcere, durante il regime Fascista

'Gay' scritto con lo spray sulla fronte di Antonio Gramsci raffigurato in un murales commemorativo a Turi: è l'atto vandalico scoperto da alcuni abitanti della cittadina barese dove il politico e l'intellettuale comunista venne rinchiuso nel locale carcere, durante il regime Fascista. 

L'episotio è stato reso noto da Retake Bari: "Gli amici di Turi ci segnalano l’ennesimo atto vandalico.Siamo in Largo Pozzi e tutto ció non ha bisogno di ulteriori commenti. Siamo disponibili ad aiutarvi.
Chiunque voglia e possa aiutarci è benvenut" aggiunge l'associazione che si occupa di decoro urbano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

Torna su
BariToday è in caricamento