Cronaca

'Gay' sulla fronte: vandali oltraggiano il murale dedicato ad Antonio Gramsci

Il gesto è stato scoperto da alcuni abitanti della cittadina barese dove il politico e l'intellettuale comunista venne rinchiuso nel locale carcere, durante il regime Fascista

'Gay' scritto con lo spray sulla fronte di Antonio Gramsci raffigurato in un murales commemorativo a Turi: è l'atto vandalico scoperto da alcuni abitanti della cittadina barese dove il politico e l'intellettuale comunista venne rinchiuso nel locale carcere, durante il regime Fascista. 

L'episotio è stato reso noto da Retake Bari: "Gli amici di Turi ci segnalano l’ennesimo atto vandalico.Siamo in Largo Pozzi e tutto ció non ha bisogno di ulteriori commenti. Siamo disponibili ad aiutarvi.
Chiunque voglia e possa aiutarci è benvenut" aggiunge l'associazione che si occupa di decoro urbano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Gay' sulla fronte: vandali oltraggiano il murale dedicato ad Antonio Gramsci

BariToday è in caricamento