'Gay' sulla fronte: vandali oltraggiano il murale dedicato ad Antonio Gramsci

Il gesto è stato scoperto da alcuni abitanti della cittadina barese dove il politico e l'intellettuale comunista venne rinchiuso nel locale carcere, durante il regime Fascista

'Gay' scritto con lo spray sulla fronte di Antonio Gramsci raffigurato in un murales commemorativo a Turi: è l'atto vandalico scoperto da alcuni abitanti della cittadina barese dove il politico e l'intellettuale comunista venne rinchiuso nel locale carcere, durante il regime Fascista. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'episotio è stato reso noto da Retake Bari: "Gli amici di Turi ci segnalano l’ennesimo atto vandalico.Siamo in Largo Pozzi e tutto ció non ha bisogno di ulteriori commenti. Siamo disponibili ad aiutarvi.
Chiunque voglia e possa aiutarci è benvenut" aggiunge l'associazione che si occupa di decoro urbano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Violento scontro tra moto e suv: grave centauro, trasportato in codice rosso al Policlinico

  • Parcheggiare a Bari: le aree di sosta vicine al centro, mappa e tariffe

  • Due monopattini del servizio sharing rubati e recuperati dalla polizia: uno rintracciato in tempo reale grazie al segnale gps

Torna su
BariToday è in caricamento