Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

MyraBari fa correre la città: più di 2000 runners sul Lungomare

Grande successo per la prima edizione della corsa ispirata alla traslazione delle ossa di San Nicola da Myra, nel 1087. Il serpentone di appassionati e podisti ha attraversato il Lungomare e la città Vecchia

Il sole e la temperatura gradevole come cornice ideale per la prima edizione della MyraBari 1087, la corsa ispirata alla tradizione di San Nicola, con nel proprio nome l'anno della traslazione medievale delle ossa del santo dalla località anatolica. Sono stati circa 2000 i partecipanti alla manifestazione, con percorso tra lungomare, Japigia, viale Unità d'Italia, il centro murattiano e Bari Vecchia, con arrivo alla Rotonda di piazza Diaz: i runners hanno potuto scegliere di percorrere 10 o 4 km.

Tantissime anche le famiglie che hanno preso parte all'evento, anche solo assistendo al passaggio degli atleti. A Bari piace correre e lo si vede dalle numerose iniziative degli ultimi mesi, come accaduto per la DeejayTen e Race for the Cure, aspettando la Color Run di luglio: "Ci piacerebbe - ha affermato l'assessore comunale allo Sport, Pietro Petruzzelli - rendere la MyraBari appuntamento fisso del Maggio in città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MyraBari fa correre la città: più di 2000 runners sul Lungomare

BariToday è in caricamento