menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde una pistola in casa, arrestato sorvegliato speciale

In manette è finito il 33enne Nicola Ladisa: ha cercato di sottrarsi al controllo della polizia, che ha poi perquisito la sua abitazione rinvenendo l'arma

Nella serata di ieri la Polizia di Stato, in zona Libertà, ha arrestato Nicola Ladisa, 33enne, sorvegliato speciale di P.S., accusato di violazione delle prescrizioni della Sorveglianza Speciale, detenzione di arma clandestina e relativo munizionamento.

Un equipaggio delle Volanti, in transito per via Babudri, ha notato due soggetti sospetti, che alla vista della Volante hanno tentato invano di sottrarsi al controllo di polizia. Gli agenti immediatamente li hanno raggiunti, bloccati e identificati per la persona dell’arrestato e per un 34 enne anch’esso con precedenti di polizia. Gli operanti hanno immediatamente perquisito Ladisa, attività che estesa poi alla sua abitazione, ha consentito di rinvenire una pistola perfettamente funzionante di marca Blow Mini, corredata di relativo munizionamento (cinque proiettili camiciati cal. 6.35). Il 34 enne, al termine del controllo, è stato rilasciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento