Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Natuzzi, domani a Roma si riunisce il tavolo tecnico

Approda a Ministero per lo Sviluppo Economico la questione licenziamenti e ridimensionamento dell'azienda di Santeramo. Preoccupazione tra i lavoratori: esuberi per ora sospesi

Domattina, alle 12, presso il Ministero dello Sviluppo Economico si riunirà il gruppo tecnico sulla questione Natuzzi, varato dopo l'incontro del 5 luglio nel quale il gruppo industriale del settore del mobile imbottito ha deciso la sospensione temporanea delle procedure di mobilità. Oltre al Governo, al tavolo prenderanno parte rappresentanti dell'azienda e delle istituzioni pugliesi da cui Natuzzi attende risposte riguardanti la competitività e i tagli al costo del lavoro.

Tra i lavoratori degli stabilimenti in Puglia e Basilicata c'è molta preoccupazione per gli effetti del piano che prevede 1726 esuberi, di cui 1580 in produzione e 146 amministrativi, nonostante una grossa parte dei dipendenti sia in cassa integrazione, con scadenza a metà ottobre. L'azienda al momento ha sospeso le procedure per i licenziamenti su richiesta del Governo, delle Regioni, degli enti locali e dei sindacati che hanno respinto il piano industriale in modo unanime e con preoccupazione per gli scenari delicati che esso potrebbe comportare in caso di applicazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natuzzi, domani a Roma si riunisce il tavolo tecnico

BariToday è in caricamento