menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Naufragio Norman Atlantic, chiusa l'inchiesta della Procura di Bari: 32 indagati

Il traghetto naufragò il 28 dicembre del 2014: morirono 12 persone e altre 19 sono tutt'ora disperse. Tra i reati contestati, a vario titolo, anche omicidio colposo e lesioni colpose plurime

La Procura di Bari ha chiuso le indagini nei confronti di 32 indagati (30 persone fisiche e due società) sul naufragio della motonave Norman Atlantic del 28 dicembre 2014  al largo delle coste albanesi. A seguito di un incendio scoppiato a bordo morirono 12 persone e ne rimasero ferite altre 64 con 19 degli oltre 500 passeggeri tutt'ora dispersi.

Gli accertamenti della Procura: "Emerse numerose negligenze"

Tra i reati contestati, a vario titolo, cooperazione colposa in naufragio, omicidio colposo e lesioni colpose plurime e anche numerose violazioni sulla sicurezza e al codice della navigazione. In base agli accertamenti della Capitaneria di Porto di Bari, coordinati dal pm Ettore Cardinali e Federico Perrone Capano, sarebbero emerse una serie di negligenze, soprattutto sulla valutazione dei rischi e sulla organizzazione delle operazioni di evacuazione della nave, che avrebbero causato il naufragio e la morte di alcuni passeggeri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento