menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il traghetto Norman Atlantic in fiamme

Il traghetto Norman Atlantic in fiamme

Naufragio Norman Atlantic, identificate otto vittime. Il procuratore Volpe: "I dispersi non più di 15"

Dei nove corpi recuperati, otto hanno ora un nome. Da lunedì le autopsie. Intanto il relitto del traghetto è arrivato nel porto di Brindisi: il pm della Procura di Bari Ettore Cardinali è salito a bordo per una prima ispezione

Cominceranno lunedì prossimo le autopsie sui corpi delle vittime del naufragio del traghetto Norman Atlantic. Finora sono otto le salme identificate, comprese quelle dei due autotrasportatori campani, Michele Liccardo e Giovanni Rinaldi. Gli altri sei sono invece cittadini stranieri, dei quali non è stata ancora resa nota la nazionalità, mentre il corpo di un uomo resta ancora senza nome.

I DISPERSI - Le vittime accertate, al momento, sono in tutto undici: due corpi non sono stati ancora recuperati. Ancora nessuna certezza sul numero dei dispersi. Secondo gli aggiornamenti forniti oggi dal procuratore di Bari Giuseppe Volpe, il numero non dovrebbe superare le 15 unità. Al momento la Procura è in attesa di ricevere dalla Grecia una lista d'imbarco attendibile sulla quale poter basare il contaggio ufficiale dei dispersi.

IL TRAGHETTO A BRINDISI - Intanto in mattinata è giunto nel porto di Brindisi il relitto del traghetto: il pm della Procura di Bari, Ettore Cardinali, nel pomeriggio è salito a bordo accompagnato da una squadra di vigili del fuoco per una prima ispezione. Resta tuttavia ancora inaccessibile la stiva, da cui è partito l'incendio - dal relitto si leva ancora del fumo - dove potrebbero trovarsi i corpi di altre vittime, rimaste imprigionate dalle fiamme.

Sempre in mattinata, è arrivata la notizia dell'iscrizione nel registro degli indagati di altre quattro persone, mentre i passeggeri sarebbero pronti ad avviare una class action per chiedere i risarcimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento