Cronaca

Mercantile arenato, nastri e transenne a Pane e Pomodoro: chiuso l'accesso alla spiaggia

Delimitata l'area che sarà interessata, a partire da domani, dalle operazioni di recupero del carburante dalla nave. Resta invece aperto al traffico il lungomare

L'area di Pane e Pomodoro chiusa ai pedoni

Nastri, transenne e cartelli di divieto per limitare l'accesso alla spiaggia. La polizia locale ha provveduto questa mattina a delimitare l'area di Pane e Pomodoro che, a partire da domani, sarà interessata dalle operazioni di recupero del carburante dalla Efe Murat, la nave turca che sabato scorso si è arenata sui frangiflutti a 200 metri dal litorale.

Stop ai curiosi sulla spiaggia di Pane e Pomodoro

Per ragioni di sicurezza, è stato interdetto l'accesso al tratto di costa compreso tra via Caduti del 28 luglio e i giardini intitolati ai Veterani dello sport. "Obiettivo dell'ordinanza - si legge in una nota del Comune - minimizzare i rischi per la sicurezza e per l'incolumità pubblica nel tratto costiero demaniale, anche considerato il continuo afflusso di cittadini e curiosi che da sabato scorso frequentano la zona costiera prospiciente le acque dove si è incagliata la nave".

Il lungomare resta aperto al traffico

Il divieto di accesso, dunque, riguarda solo una parte della spiaggia di Pane e Pomodoro, e non il lungomare, che resta invece aperto al traffico e regolarmente percorribile dalle auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercantile arenato, nastri e transenne a Pane e Pomodoro: chiuso l'accesso alla spiaggia

BariToday è in caricamento