Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

A bordo mancano le condizioni di sicurezza, bloccata nel Porto di Bari la nave 'Rasul Rza' proveniente dalla Russia

L'imbarcazione battente bandiera dell'Azerbaijan, di 4182 tonnellate, è giunta il 2 agosto nello scalo marittimo pugliese per sbarcare un carico di grano. il provvedimento di fermo è stato emanato dalla Guardia Costiera

Gli uomini della Guardia Costiera di Bari hanno emanato ieri un provvedimento di fermo a carico della nave portarinfuse 'Rasul Rza'. L’unità battente bandiera dell'Azerbaijan, di 4182 tonnellate di stazza lorda, è giunta il 2 agosto nel Porto di Bari, proveniente da Temrjuk (in Russia) per sbarcare un carico di grano.

Dal controllo condotto a bordo dagli ispettori della Guardia Costiera, sono emerse numerose deficienze riguardanti proprio la sicurezza della navigazione. 

Gli aspetti più rilevanti hanno riguardato la parte antincendio con alcuni rilevatori di fumo non funzionanti e numerose serrande tagliafuoco delle stive del carico bloccate e la parte elettrica con il generatore d’emergenza non funzionante.

Critiche sono subito apparse agli ispettori anche le condizioni di vita a bordo: le cabine dell’equipaggio sono risultate in condizioni igieniche precarie e piuttosto fatiscenti (materassi rovinati, bagni sporchi, armadi con ante divelte).

A causa delle condizioni della nave 'sub-standard', secondo le normative internazionali, l'imbarcazione è stata detenuta in Porto finché tutte i requisiti di sicurezza e di vivibilità non verranno ripristinati.

È, inoltre, obbligatorio l’intervento degli ispettori del Registro di Classifica responsabile del rilascio della certificazione di sicurezza e dello Stato di Bandiera.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A bordo mancano le condizioni di sicurezza, bloccata nel Porto di Bari la nave 'Rasul Rza' proveniente dalla Russia
BariToday è in caricamento