Salvataggio della nave turca bloccata a Pane e Pomodoro: si arena il rimorchiatore di soccorso

Le difficili condizioni del mare stanno rendendo complicate le operazioni di sblocco della nave cargo turca Efe Murat: si attende un elicottero da Catania e il miglioramento del moto ondoso

Le difficili condizioni del mare stanno rendendo complicate le operazioni di sblocco della nave cargo turca Efe Murat, arrestatasi davanti alla spiaggia di Pane e Pomodoro a Bari. La Guardia Costiera sta coordinando il salvataggio fin dalle prime ore della mattina, quando l'imbarcazione lunga oltre 90 metri si è posata nella zona dei frangiflutti, trascinata alla deriva dal mare.

Le immagini: la nave davanti Pane e Pomodoro sballottata dalle onde 

Il rimorchiatore Galesius, però, si è arenato e al momento le operazioni sono ferme. Si attende l'arrivo di un elicottero della Guardia Costiera da Catania. Fondamentale, però, sarà aspettare il miglioramento delle condizioni meteo. Non vi sono, comunque, rischi ambientali. Il cargo, infatti, ha scaricato il suo carico di grano ad Ortona, in Abruzzo, ed era vuoto al momento dell'arrivo a Bari, diretto verso la Turchia. Sul tratto di mare antistante il capoluogo, dopo aver perso il controllo, la Efe Murat si è poi 'arenata' a pochi metri dalla spiaggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento