Bimbo di 40 giorni gravemente malato e abbandonato al 'Giovanni XXIII': scatta gara di solidarietà

Il piccolo è stato lasciato dai giovani genitori i quali non sarebbero stati in grado di sostenere le sue esigenze poiché affetto da una gravissima patologia metabolica: appelli attraverso Facebook e Whatsapp

Un bambino di 40 giorni, gravemente malato, è stato abbandonato dai genitori all'ospedale 'Giovanni XXIII' di Bari. Il piccolo è affetto da una grave patologia metabolica: per lui è scattata immediatamente la gara di solidarietà nel nosocomio cittadino e anche attraverso i social network e numerosi gruppi su Facebook e Whatsapp per provvedere alle prime necessità del piccolo. I genitori, una coppia molto giovane, non sarebbero in grado di sostenere le esigenze del bambino affetto da una malattia che restringerebbe di molto le aspettative di vita. Il piccolo è ora assistito con cura e professionalità dal personale del Pediatrico barese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento