Neve e rischio ghiaccio in provincia: sospesi bus Fal sulla Murgia, riattivati i pullman Fse e Ferrotramviaria

Disagi per i trasporti su gomma: Ferrovie Appulo Lucane ha cancellato le corse in partenza dai centri della Murgia più colpiti

Foto di repertorio

Continua a nevicare in queste ore nella provincia, in particolare in alcune zone come la Murgia. La situazione delle strade, con il rischio ghiaccio, ha indotto alcune aziende di trasporto a sospendere i collegamenti in bus.

Stop ai bus Fal in alcuni centri

In particolare, Ferrovie Appulo Lucane, oltre ad una riduzione del servizio ferroviario, ha annunciato lo stop alla circolazione dei bus in alcune zone. In particolare, come si legge sulla pagina Fb di Fal, "per il peggioramento delle condizioni meteo, le corse bus in partenza dai centri di Matera, Gravina, Altamura e Toritto sono soppresse. Sono al momento soppresse anche le corse bus sostitutive tra Matera Sud - Matera Centrale e Matera Villa Longo. Sono garantiti i collegamenti bus tra Bari e Modugno. Potranno essere utilizzati gli abbonamenti automobilistici anche sui treni".

Ferrotramviaria, sospesi e poi ripristinati tutti i collegamenti bus

Anche Ferrotramviaria ha annunciato che "a causa delle avverse condizioni meteo e dell’impraticabilità delle strade causa le copiose nevicate delle ultime ore il servizio dei bus di linea Ferrotramviaria è sospeso per tutta la giornata". Il servizio è stato poi ripristinato a partire dalle ore 14.

Fse, riattivate le corse nel Barese

Ferrovie del Sud Est invece ha prima sospeso, poi riattivato i collegamenti bus nel Barese, anche se con alcune limitazioni, come comunicato su Fb dalla società: "Si comunica la ripresa del servizio limitatamente alle linee dell'area Barese: linea Bari – Adelfia; linea Bari – Casamassima; linea Bari – Cellamare; la ripresa del servizio Bari-Taranto con la seguente prescrizione: data la situazione in peggioramento su Gioia del Colle, si conferma il solo servizio diretto Bari-Taranto senza fermate di Gioia e Mottola. Permane il fermo di tutte le corse sostitutive ferroviarie fino nuova disposizione. Permane il fermo del servizio per le aree di Taranto, Brindisi e Lecce fino a nuovo avviso".

Il divieto di circolazione per i mezzi pesanti della Prefettura

Dalla serata di ieri, la Prefettura ha vietato la circolazione dei mezzi pesanti di massa superiore alle 7,5 tonnellate sulle strade provinciali e statali, pur precisando che il provvedimento "non limita la circolazione su tutta la rete stradale della città metropolitana di Bari  per gli automezzi pesanti adibiti a servizi pubblici essenziali, incluso il trasporto passeggeri su gomma, con dotazioni antineve idonee (pneumatici da neve, catene, ecc.), salvo eventuali valutazioni locali demandate alle società esercenti i relativi servizi in raccordo con gli enti proprietari/gestori delle strade e con le forze dell'ordine".

*Ultimo aggiornamento ore 14

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento