Cronaca

Narcotraffico, Nicola di Cosola si è costituito: "Mammina" in carcere

Il pregiudicato 55enne era latitante da un mese. E' ritenuto uno degli organizzatori della rete del narcotraffico

E' finita la latitanza di Nicola di Cosola, detto a "Mammina". Ieri il pregiudicato 55enne, ritenuto dagli inquirenti uno dei promotori ed organizzatori della rete del narcotraffico, ha bussato alla porta del carcere di Bari.


Su di lui da un mese pendeva un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel luglio scorso dal Tribunale di Bari su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia nell'ambito dell'operazione "Zefiro", culminata con 47 arresti per traffico internazionale di droga tra Italia, Spagna e Olanda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narcotraffico, Nicola di Cosola si è costituito: "Mammina" in carcere

BariToday è in caricamento