Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Niente posti in rianimazione, muore dopo sei ore di attesa in barella

Il caso di Maria Memoli, 69 anni, malata di tumore. La donna, originaria di Terlizzi, è morta all'ospedale di Potenza, dopo aver cercato invano posto nelle cliniche pugliesi

Sei ore su una barella, in preda ad una grave crisi respiratoria, aspettando il ricovero nel reparto di rianimazione. Ma negli ospedali pugliesi non c'è posto, e dopo una interminabile attesa arriva il trasferimento in ambulanza all'ospedale San carlo di Potenza. Ma per Maria Memoli, 69 anni, avvocato, originaria di Terlizzi, è ormai troppo tardi. Muore poco l'arrivo nel nosocomio lucano.

A raccontare il suo calvario, che si è consumato nella notte tra il 16 e il 17 gennaio, è sua figlia, Anna.

Maria Memoli era malata di mieloma multiplo. La sua lunga agonia comincia la sera del 16 gennaio. Maria, che vive a Terlizzi, ha una crisi respiratoria. La figlia chiama il 118. L'ambulanza la trasporta in ospedale, ma al Sarcone - ridimensionato in base al piano di rientro sanitario varato dalla giunta Vendola - il reparto di rianimazione non c'è. Al Policlinico, invece, i ricoveri sono bloccati perchè è in corso il trasferimento dei reparti. Dal pronto soccorso di Terlizzi partono le chiamate verso gli altri ospedali pugliesi, alla ricerca di un posto letto per la signora Maria. Ma il posto letto non c'è. Solo alle quattro del mattino arriva l'ok dell'ospedale San Carlo di Potenza. Dopo due ore di viaggio in ambulanza, Maria arriva a Potenza alle 6. Ma per lei, purtroppo, è ormai troppo tardi. Ha avuto un arresto cardiaco, e nonostante i tentativi dei medici di salvarla, alle nove Maria muore.

"Probabilmente sarebbe morta lo stesso", dice la figlia Anna, ma ciò per cui non si dà pace è il modo in cui sua madre è morta, l'interminabile attesa a cui è stata costretta, mentre l'ossigeno sempre più le mancava. La figlia ha deciso di raccontare il caso a giornali e televisioni locali, ma per ora non ha presentato denuncia alla magistratura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente posti in rianimazione, muore dopo sei ore di attesa in barella

BariToday è in caricamento