menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane picchiata e costretta a prostituirsi: preso anche il quarto sfruttatore

Nei giorni scorsi era sfuggito all'arresto, ma la polizia lo ha rintracciato grazie ai documenti di identità rinvenuti nell'appartamento in cui è stata fermata la sua compagna

E' stato rintracciato e arrestato dalla polizia anche il quarto cittadino nigeriano accusato, insieme ad altri tre complici tra cui due donne, di aver minacciato, picchiato e costretto a prostituirsi una giovane connazionale.

Le indagini, partite dalla denuncia della ragazza, hanno permesso nei giorni scorsi di arrestare due donne, mentre un terzo soggetto era già detenuto in quanto arrestato in flagranza durante un'aggressione ai danni della vittima,, avvenuta ad aprile scorso. Un quarto uomo, sfuggito finora alla cattura, è stato arrestato ieri dalla polizia: 27 anni, compagno di una delle nigeriane già arrestate, è stato riconosciuto grazie ai documenti di identità rinvenuti nell'appartamento in cui era stata fermata la donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento