Cronaca

Nilo Granata: continua l'ondata di "Basta"

Uno stuolo di volti noti della televisione impegnati nel videoclip dell'artista pugliese, per dire BASTA alla crisi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday
Non si arresta in rete il tormentone del giovane cantante pugliese che, assoldato un plotone di nomi della televisione, grida con loro la sua ribellione alla crisi
GUARDA IL VIDEOCLIP SU YOUTUBE: https://www.youtube.com/watch?v=URAO9jGP8Fo

Antonio Stornaiolo, Mingo De Pasquale, Dante Marmone, Umberto Sardella, Lia Cellamare, Pinuccio alias Alessio Giannone, sono alcuni dei protagonisti di un videoclip musicale che impazza sulla rete da qualche settimana.

Dietro questa parata di nomi Nilo Granata, giovane cantante pop barese, che dopo il fortunato esordio accanto a Max Il Nano, torna in scena con un brano duro ed impegnato, scritto a quattro mani col rapper UFO: "Basta".

Nato dalla volontà di reagire alla crisi che ha seminato ovunque la rassegnazione ad un futuro senza prospettive, il brano è un inno alla speranza, alla riscoperta del valore della cooperazione per un fine comune, alla vita.

In tempi in cui le logiche del profitto pretendono ed imperano su tutto e si vive e ci si svende sotto il ricatto delle offerte di schiavi più disponibili, assistiamo impassibili alla nostra progressiva perdita di dignità.

"La mia vita è qui - dice Nilo Granata -, con tutte le problematiche italiane, qui al fianco della mia gente, per cercare di regalare speranza.

BASTA non vuole essere l'inizio di una rivolta, né abbracciare colori politici, l'unico significato che ho sentito di dare è quello legato al senso di solidarietà, al desiderio di non essere indifferenti verso il prossimo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nilo Granata: continua l'ondata di "Basta"

BariToday è in caricamento