No ai rifiuti dalla Calabria nella discarica di Conversano, l'Ager: "Problemi di carattere tecnico"

L'annuncio è stato dato ieri pomeriggio durante una videoconferenza tra i sindaci delle città che attorniano l'impianto. Diverse le problematiche dell'area in Contrada Martucci, ribadite dai primi cittadini

(Foto di repertorio)

La discarica di contrada Martucci a Conversano non ospiterà i rifiuti provenienti dalla Calabria per motivazioni di carattere tecnico riguardanti l'impianto. Ad annunciarlo è stato il direttore dell’Ager, Gianfranco Grandaliano, durante l’incontro tenutosi ieri pomeriggio in videoconferenza tra i sindaci di Mola di Bari, Polignano a Mare e Rutigliano. L’incontro urgente era stato richiesto da ANCI Puglia nei giorni scorsi, a seguito della sollecitazione del sindaco Colonna che, insieme ai colleghi di Polignano e Rutigliano, non solo non condivideva la decisione della Regione Puglia di conferire i rifiuti provenienti dalla Calabria nell'impianto di Trattamento meccanico-biologico di contrada Martucci, ma lamentava anche l’assenza di confronto con il territorio interessato.

Nel corso della riunione, i sindaci hanno ribadito le ragioni della propria contrarietà al provvedimento. Pur condividendo il principio di solidarietà manifestato dal governo pugliese, infatti, i sindaci hanno fatto presente che l’Area Vasta di contrada Martucci è attraversata da innumerevoli problematiche che riguardano in particolar modo la mancata messa in sicurezza del lotto 3 nel processo post gestione, per fallimento della ditta che lo conduceva nonché del lotto 1, elementi tutti rinvenibili dalla accurate relazioni dell’Arpa Puglia di ottobre 2019 e gennaio 2020.

"Esprimendo piena soddisfazione per la disponibilità degli organi regionali – commenta il sindaco di Mola, Giuseppe Colonna -si conferma la piena attività del Tavolo tecnico regionale composto anche dai Comuni di Mola e Conversano, finalizzato ad attivare le attività di monitoraggio e caratterizzazione dell'area vasta, già concordati con la Regione Puglia, nonché lo stralcio del sito di contrada Martucci dal nuovo Piano regionale dei rifiuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento