menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noci, nella sede dell'associazione sportiva una casa di riposo abusiva: scatta sequestro

La struttura non autorizzata posta sotto sequestro da carabinieri, Finanza e Municipale: i quattro anziani ospitati sono stati affidati ai rispettivi familiari

Ufficialmente era la sede di un'associazione sportiva dilettantistica, ma nei fatti la struttura sarebbe stata adibita abusivamente a residenza socio sanitaria assistenziale per anziani, senza alcuna autorizzazione. 

E' quanto è stato scoperto alla periferia di Noci: la struttura è stata posta sotto sequestro penale da carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale.

Nel corso dell’ispezione, sarebbero state riscontrate carenze igienico-sanitarie, nonché strutturali ed organizzative, che - riferiscono i carabinieri - hanno fatto ulteriormente venir meno i requisiti necessari a garantire il regolare svolgimento dell’attività socio assistenziale nei confronti di quattro anziani ospiti presenti nella struttura, tre ultraottantenni e un sessantacinquenne. 

In supporto, per gli aspetti di rispettiva competenza, è intervenuto anche personale della ASL di Putignano. 

Sono al vaglio le posizioni del personale operante nella casa di riposo abusiva. Al momento dell’intervento, erano presenti due giovani operatrici socio-sanitarie ed il titolare dell'associazione. Gli anziani ospiti della struttura sono stati affidati ai rispettivi familiari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento