Cronaca Noci

Rifiuti speciali abbandonati in campagna: scoperta discarica abusiva a Noci

Una persona è stata denunciata: nell'area erano stati scaricati scarti di attività zootecnica. La zona è stata posta sotto sequestro

Un fondo nelle campagne di Noci, adibito in parte a discarica di rifiuti speciali. A fare la scoperta sono stati i carabinieri della locale stazione, insieme ai carabinieri Forestali e del Nucleo elicotteri. 

Al termine dell'operazione, un 50enne incensurato del posto è stato denunciato a piede libero per violazioni della normativa sull'ambiente. In particolare l'uomo, proprietario di un fondo grande circa 2.000 metri quadri, aveva adibito una parte dell’area interessata a discarica di rifiuti speciali, ammassando taniche e teli in plastica, sacchi di iuta, scarti di guaina impermeabilizzante, nonché rifiuti urbani domestici, come bottiglie in vetro, plastica varia e anche pezzi di elettrodomestici.

La dolina, collocata peraltro a ridosso di una zona boschiva ove vigono vincoli ambientali, paesaggistici e idrogeologici, è stata sottoposta a sequestro preventivo.

Al 50enne al termine delle attività sono stati contestati reati previsti dal codice penale, quali “getto di cose pericolose” e “distruzione/deturpamento di bellezze naturali”, nonché violazioni al regolamento di igiene/sanità e amministrative.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti speciali abbandonati in campagna: scoperta discarica abusiva a Noci

BariToday è in caricamento