menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mamma pusher in treno con la droga: alla vista dei carabinieri nasconde le dosi nel giubbotto del figlio minorenne

La donna, una 41enne, è stata arrestata dai militari nella stazione ferroviaria di Noci: per eludere i controlli, ha nascosto il pacchetto di sigarette con la droga negli indumenti del figlio, ma è stata scoperta

Scoperta con la droga e arrestata dai carabinieri mentre si trovava in stazione con il figlio, appena scesa da un treno: in manette, a Noci, è finita una 41enne, accusata di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La donna, appena scesa da un treno in transito, alla vista dei militari ha eseguito uno strano movimento con il figlio minorenne che la accompagnava. Ciò ha insospettito i militari che hanno quindi deciso di approfondire la verifica, rinvenendo e sottoponendo a sequestro, a seguito di una perquisizione, un pacchetto di sigarette rinvenuto nella tasca del giubbotto del proprio figlio, con all’interno un involucro contenente grammi 15 di eroina e due dosi del peso complessivo di grammi 3 di marijuana.

La droga nei prossimi giorni verrà analizzata dal laboratorio della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari. Su disposizione della competente A.G., la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio. Della vicenda è stata anche informata anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento