menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noci, spaccia marijuana nella villa comunale: 18enne ai domiciliari

Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso dai carabinieri mentre cedeva la droga ad un minorenne. Nel cassetto della sua stanza, i militari hanno rinvenuto altra dosi di sostanza stupefacente e denaro ritenuto provento dell'attività di spaccio

Sorpreso mentre spacciava marijuana ad un minorenne, nella villa comunale di Noci. Nei guai è finito un 18enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, arrestato l’altro pomeriggio dai carabinieri, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, durante un servizio antidroga, si sono appostati nei giardini della villa comunale, dopo aver ricevuto delle segnalazioni al 112 da parte di alcuni cittadini che avevano notato degli scambi sospetti tra ragazzi.

E così i militari hanno constatato come il giovane pusher cedeva qualcosa di sospetto ad un ragazzo, ricevendo in cambio del denaro. I carabinieri, a quel punto, usciti allo scoperto, sono riusciti a bloccare i due, nonostante un tentativo di fuga. Nella tasca del 18enne è stata rinvenuta una banconota da 10 euro, mentre in quella dell’acquirente, uno studente di 17 anni del luogo, è stata trovata una dose di marijuana.

Un’altra dose, identica a quella rinvenuta addosso al minore, è stata trovata a casa del pusher, nel cassetto del comodino della sua stanzetta, poi sequestrata unitamente all’altra dose e al denaro, ritenuto provento dell’illecita attività. Dopo l'arresto, la Procura della  Procura della Repubblica di Bari ha disposto per lui gli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. Il minore, invece, è stato segnalato alla Prefettura di Bari quale consumatore di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento