Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Noci

"Propaganda pro Isis su Facebook": 38enne indagato per terrorismo

Per un cittadino albanese, residente a Noci, è scattata l'applicazione della sorveglianza speciale. Le indagini sono partite nel novembre 2015: l'uomo avrebbe manifestato disprezzo per le vittime di Parigi e inneggiato all'Isis

Avrebbe manifestato disprezzo per le vittime dell'attentato di Parigi, inneggiando all'Isis e condividendo sul proprio profilo Facebook un video in cui si parlava di un possibile attentato in Italia. Inoltre, sempre attraverso i social, avrebbe fatto propaganda jihadista e mantenuto contatti con gruppi di connazionali in cui si inneggiava al terrorismo di matrice islamica.

Per questo la sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Bari, su richiesta della Dda, ha disposto l'applicazione della sorveglianza speciale per un 38enne albanese, residente da alcuni anni a Noci, e dal maggio 2016 in possesso della cittadinanza italiana.

Le indagini della Digos della Questura di Bari, coordinate dal pm Antimafia Isabella Ginefra, ha avuto avvio nel novembre 2015, dopo l'attentato di Parigi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Propaganda pro Isis su Facebook": 38enne indagato per terrorismo

BariToday è in caricamento