Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Palese - Macchie

Il nodo ferroviario che strozza Palese. Maiorano (Pd): "Non perdiamo altro tempo"

Polemiche e rabbia dopo la morte del ragazzo di 15 anni investito dal Frecciargento Roma-Lecce. Chiesti interventi per migliorare la sicurezza e la viabilità

Polemiche e rabbia a Palese dopo la morte di un ragazzo di 15 anni, travolto dal Frecciargento Roma-Lecce nella serata di venerdì. Da più parti si invoca maggiore sicurezza, sopratutto in prossimità dei binari di una ferrovia da sempre un nodo pericoloso che avvolge l'abitato a nord di Bari.

Il consigliere comunale del Pd, Massimo Maiorano, sollecita interventi urgenti: "Ho ribadito fino all’esasperazione in Consiglio Comunale e a tutti i livelli - ha spiegato - di realizzare urgentemente interventi infrastrutturali per mettere in sicurezza i centri abitati in prossimità dei passaggi a livello nella parte Nord (Palese Santo Spirito), ho anche presentato nel 2006 un ordine del giorno bocciato a maggioranza dal Consiglio Comunale che, avendo avuto indicazioni e accese proteste da parte di soggetti che, pur sapendo non percorribile la proposta che prevedeva l’ interramento dei binari ha continuato a fare solo dibattito sterile e propagandistico agitando gli animi della popolazione. Ritengo che il dibattito - conclude Maiorano - sia esaurito e che a questo punto intervenga l' Autorità Giudiziaria per ordinare alle Amministrazioni di realizzare nell’ immediato le opere alternative, quali sottovia ciclopedonabili (vedi fermata Marconi) e cavalcavia o sottovia per autoveicoli e la chiusura totale dei passaggi a livello".

Anche il consigliere della I Circoscrizione, Antonio Demichele (Gruppo Misto) chiede azioni immediatee e l'istituzione di una "conferenza di servizi tra la Regione Puglia, la Provincia di Bari , il Comune di Bari, Rete Ferroviaria Italiana, Ferrotranviaria S.p.A. e i ministri competenti per trovare e risolvere realmente il problema" con "l'idea di portare il fascio di binari fuori dal centro abitato realizzando un nuovo tracciato, agevolando gli utenti di Palese e Santo Spirito che vorranno raggiungere le nuove due stazioni ubicate fuori dal centro abitato, attivando il Park & Ride e i bus navetta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nodo ferroviario che strozza Palese. Maiorano (Pd): "Non perdiamo altro tempo"

BariToday è in caricamento