rotate-mobile
Cronaca Poggiofranco / Via Giulio Petroni

Sorrisi, simpatia e tanti ricordi: nonna Palmina spegne cento candeline

Compleanno speciale nel centro anziani Don Guanella, festeggiato in allegria. Classe 1916, la signora Botti ha ricevuto il saluto dell'amministrazione comunale e l'abbraccio di ospiti e operatori della struttura

Ha celebrato il suon centesimo compleanno in allegria, con una grande torta e in compagnia degli ospiti e del personale del centro anziani Don Guanella di Bari: Palmina Botti, classe 1915, ha spento 100 candeline nel corso di una festa speciale alla presenza anche dell'assessore comunale al Commercio, Carla Palone. Nonna Palmina vive da dodici anni nella struttura barese: tra un sorriso e tanta musica, ha sfogliato l'album dei ricordi: figlia di un operaio e di una casalinga, cresciuta con gli zii originari di Genova, conseguì un diploma da maestra e ha lavorato come istitutrice per due bambini, fino all'incontro con suo marito Romeo, con cui ha condiviso tanti anni della sua vita: "Oggi la mia famiglia siete voi – ha raccontato Palmina agli operatori e agli ospiti del centro anziani - e che famiglia numerosa...".

"Se fossi certa di raggiungere anche io questo traguardo con la stessa lucidità e salute della signora – ha affermato con simpatia l'assessore Carla Palone, portando il saluto della Amministrazione comunale – firmerei all'istante: sono grata dell'invito a stare qui oggi perché questa è una delle occasioni che come amministratori abbiamo per essere vicini ai nostri concittadini facendo sentire l'affetto e la vicinanza di tutta la città attraverso la nostra presenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorrisi, simpatia e tanti ricordi: nonna Palmina spegne cento candeline

BariToday è in caricamento