rotate-mobile
Cronaca

Naufragio Norman Atlantic, altri 4 indagati. I passeggeri pronti a chiedere i risarcimenti

La Procura ha iscritto formalmente nel registro due membri dell'equipaggio e due rappresentanti della ditta greca noleggiatrice, la 'Anek Line'. Salgono a 6 gli indagati. I naufraghi verso la Class Action

Salgono a 6 gli indagati nell'inchiesta sul naufragio del traghetto Norman Atlantic, il cui relitto è approdato nel porto di Brindisi. La Procura di Bari ha formalmente iscritto a registro altre 4 persone: si tratta di due membri dell'equipaggio e di due rappresentanti della ditta greca noleggiatrice, la 'Anek Line', che vanno ad aggiungersi al comandante Argilio Giacomazzi e all'armatore Carlo Visentini. Il pm Ettore Cardinali contesta loro i reati di naufragio colposo e omicidio colposo plurimo. 

Intanto, i naufraghi sono pronti ad avviare la class action per ottenere i risarcimenti: già alcuni passeggeri avrebbero dato mandato ai loro legali per avviare la causa, probabilmente su modello di quanto avvenuto per la triste vicenda della 'Costa Concordia'.

Incendio Norman Atlantic: i soccorsi ai naufraghi nel porto di Bari

Proseguono, inoltre, le ricerche delle numerose mancano all'appello sulle 499 ritenute a bordo della nave, numero ancora discordante a causa delle diverse liste in possesso delle autorità italiane e greche. Le vittime accertate restano 11: sulle nove salme recuperate, potrebbero essere effttuati, a breve, gli accertamenti medico-legali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Naufragio Norman Atlantic, altri 4 indagati. I passeggeri pronti a chiedere i risarcimenti

BariToday è in caricamento