rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Norman Atlantic, nel porto avviate operazioni di svuotamento del relitto

A distanza di circa un anno dal naufragio in cui morirono 11 persone, ne risultano disperse 18, su circa 500 passeggeri a bordo. Nell'inchiesta della Procura di Bari vi sono, al momento, 12 indagati

A distanza di 11 mesi dal naufragio, avvenuto il 28 dicembre 2014, sono cominciate nel porto di Bari le operazioni di 'svuotamento' della Norman Atlantic, la motonave distrutta da un incendio scoppiato a bordo mentre si trovava a largo delle coste albanesi. Il naufragio successivo al rogo causò la morte di 11 persone. Diciotto degli oltre 500 passeggeri risultano ancora dispersi e non è escluso che dopo le operazioni di svuotamento, tecnicamente definite 'smassamento', gli inquirenti possano trovare altri cadaveri. Nell'indagine, avviata dalla Procura di Bari, risultano indagati 12 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Norman Atlantic, nel porto avviate operazioni di svuotamento del relitto

BariToday è in caricamento