Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Nubifragio nel barese, domenica di caos. Statale 16 allagata e chiusa al traffico per ore

Strada bloccata fino a tarda sera nel tratto tra Mola e Torre a Mare a causa dello straripamento della lama San Giorgio. Allagate le campagne e le villette lungo le complanari, decine gli interventi di Vigili del Fuoco e Protezione civile

Foto A. Briamonte

Carreggiate invase da cinquanta centimetri di acqua e detriti, automobilisti bloccati e traffico in tilt. Il maltempo che domenica pomeriggio si è abbattuto nella zona del sud-est barese, con violenti nubifragi, non ha risparmiato neppure la statale 16. La strada, già funestata nei giorni scorsi da una serie di incidenti, domenica si è allagata, nel tratto tra Mola e Torre a Mare, a causa dello straripamento della lama San Giorgio.

ACQUA E FANGO SULLA STATALE 16, STRADA CHIUSA -  L'allagamento ha reso necessaria la chiusura al traffico di quel tratto della strada, provocando enormi disagi per gli automobilisti. In tanti sono rimasti intrappolati nelle lunghe code che si sono formate in entrambe le direzioni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco - sette squadre più un elicottero che monitorava la situazione dall'alto - personale dell'Anas e polizia stradale. Il traffico proveniente da nord è stato deviato sulla statale 100, mentre le auto provenienti da Brindisi sono state convogliate verso l'uscita di Conversano, per poi percorrere la provinciale. La strada è stata liberata e riaperta al traffico soltanto intorno a mezzanotte.

VIDEO: LA STATALE 16 ALLAGATA

SUD-EST BARESE, ALLAGAMENTI E DISAGI - Numerosi i disagi anche nelle villette che sorgono lungo le complanari della statale 16, ugualmente invase dall'acqua e soccorse da mezzi dei vigili del fuoco e della Protezione civile. Allagamenti di strade e abitazioni a piano terra si sono registrati anche in altri Comuni del sud-est barese, come Mola, Noicattaro, Turi, Putignano, Cellamare.

ALLUVIONE A TORRE A MARE, DECARO SUL POSTO - Situazione critica anche nel quartiere di Torre a Mare, attraversato dalla  Lama sindaco muletto-2Giotta, il canale naturale che porta al mare le acque piovane provenienti dalle zone dell'entroterra. Il deflusso delle acque, però, è stato ostacolato dalla presenza, in prossimità del Lido Azzurro, di una barriera spartitraffico dimenticata da tempo nella zona, per rimuovere la quale è stato necessario l'intervento di una pala meccanica. Sul posto anche il sindaco Decaro, che ha seguito i lavori di rimozione, mentre un mezzo meccanico dell'Amiu ha provveduto a raccogliere i detriti lasciati dall'acqua.

VIDEO: LA 'PIENA' DI LAMA GIOTTA

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio nel barese, domenica di caos. Statale 16 allagata e chiusa al traffico per ore

BariToday è in caricamento