"Nuovo varco per liberare viale di Maratona dai Tir", i residenti chiedono confronto con l'Autorità portuale

Il Comitato 'Fronte del Porto' rilancia la richiesta di dialogo per affrontare insieme "problematiche" quotidiane, dagli ingorghi alla "invalicabilità" dello scalo

Aprire il varco portuale di via Caracciolo per sopperire al caos dei tir di viale di Maratona per l'accesso nell'area portuale, ma anche stop "all'invalicabilità" dello stesso scalo e alla "assenza di un seppur minino sistema di innesti urbani" con la città: sono alcune delle problematiche segnalate dal locale Comitato Fronte del Porto che chiede un confronto con il presidente dell'Autorità portuale, Ugo Patroni Griffi, a cui viene richiesto di "non voltarsi indietro - si legge in una nota - alle innumerevoli richieste di incontro fino ad oggi ignorate nonostante i puntuali e approfondite elaborazioni e  documenti recapitati, alla cui base non ci sono solo no ma argomentate e legittime ragioni civiche che da tempo anticipavano i contenuti e la filosofia della pianificazioni di sistema".

"Serve giusta visione di sistema"

Il Comitato considera "grande e unica occasione per il porto di Bari quella dell’annunciato avvio, da parte della stessa Autorità di sistema portuale del mare adriatico meridionale, del processo di formazione del primo Piano Regolatore di sistema portuale". Gli attivisti, nel segnalare "problematiche" spiegano che queste "presentano un unico filo conduttore, l’incomunicabilità con tutto e tutti,  cittadini e istituzioni locali, che si è concretizzata in decenni in una incomprensibile autonomia spinta del porto di Bari che è andato avanti nella provvisorietà con i piani triennali portuali completamente sganciati dalla città di Bari. Oggi una tardiva e opportuna legislazione di settore - sostiene ancora il comitato - ha finalmente voluto porre un argine a tale situazione con una pianificazione di medio e lungo periodo dei porti che fanno capo ad un’unica Autorità portuale". Serve, afferma ancora il Comitato, "una giusta visione di sistema" per cogliere opportunità di crescita e sviluppo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento