menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi mezzi per l'Amtab, pronta la gara per l'acquisto di 54 bus

Online l'avviso per la fornitura dei mezzi destinati al trasporto pubblico urbano. Gli autobus saranno dotati anche di sistema di videosorveglianza e di un tornello per contrastare il fenomeno dei 'furbetti' del biglietto

Un investimento complessivo di circa 15 milioni di euro, per rinnovare il parco mezzi Amtab acquistando 54 nuovi bus. La gara per l'acquisto dei nuovi mezzi è stata pubblicata oggi sul sito dell'azienda di trasporto pubblico locale.

La fornitura richiesta riguarda 35 autobus urbani di circa 12 metri, alimentati a metano, 13 autobus urbani medi di circa 9 metri, alimentati a gasolio, e ancora tre autobus urbani snodati di circa 18 mt, alimentati a metano e tre autobus di circa 12 mt, di cui due alimentati a gasolio e uno alimentato a metano. Tutti gli autobus - fa sapere il Comune - saranno dotati di un sistema di videosorveglianza di bordo con 4 telecamere a colori, sistemi automatici di conteggio passeggeri in corrispondenza delle porte centrali e posteriori e di un tornello con dispositivo di controllo, per evitare il mancato pagamento del biglietto, da installare in prossimità della porta anteriore del mezzo.

L'acquisto dei mezzi sarà finanziato con 14 milioni 250mila euro di fondi statali derivanti dal PON Metro, 504mila euro di contributo regionale e 256mila euro con fondi di bilancio Amtab.

“Ad oggi siamo l’unica città italiana a fare un investimento così importante sul trasporto pubblico - commenta il sindaco Antonio Decaro -. Abbiamo cominciato con gli interventi sulla gestione della manutenzione e, come avevamo promesso, nel 2016 abbiamo trovato i fondi utili all’acquisto di nuovi mezzi. Con 54 nuovi autobus rinnoveremo radicalmente il parco mezzi dell’AMTAB rendendo efficiente il sistema di trasporto pubblico cittadino, riducendo le avarie e aumentando sensibilmente la regolarità del servizio. Questo rappresenta per la città di Bari un primo, decisivo passo sul percorso di razionalizzazione del trasporto pubblico locale”.

Intanto, proprio in queste ore, Amtab ha comunicato anche le nuove tariffe 2017, che comporteranno aumenti significativi per alcune aree di sosta. Una notizia che ha provocato non poche proteste da parte degli utenti, e che ha spinto il sindaco, Antonio Decaro, a chiedere ad Amtab di sospendere l'entrata in vigore delle nuove tariffe, in attesa di "un approfondimento da parte dell’amministrazione comunale nell’ambito del piano generale delle tariffe del 2017 in corso di approvazione".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento