Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca via dei Fiordalisi

Nuovo canile comunale, completati i lavori alla zona industriale

In mattinata la visita del sindaco e dell'assessore all'Ambiente Maugeri nella struttura alla zona industriale. Prossimente i bandi pubblici per affidare la gestione del canile

Il nuovo canile comunale alla zona industriale è pronto ad aprire i battenti. Questa mattina il sindaco Emiliano e l'assessore all'Ambiente Maria Maugeri hanno effettuato un sopralluogo nella struttura, dove sono stati terminati i lavori per il canile sanitario e il parco rifugio, mentre una terza area è ancora in corso di completamento.

IL CANILE IN VIA DEI FIORDALISI - La gestione del canile, che si estende su una superficie di 23mila metri quadri, sarà prossimamente affidata alle associazioni animaliste tramite appositi bandi pubblici.  La struttura potrà ospitare in tutto 200 cani: è dotata di 36 recinti, più 20 box singoli. Al suo interno inoltre sono presenti degli spazi adibiti a gattile. Nel canile sono presenti anche ambulatori veterinari, sala operatoria, uffici, spazi da destinare a cucina, sala tolettatura.

LE AREE IN VIA LINDEMANN - Oltre al canile, in via Lindemann è stato realizzato un “parco a stabulazione libera”, un’area di 5800mq recintata e attrezzata, in grado di ospitare 215 cani. La struttura, completata e collaudata, dispone di 42 recinti e  10 box singoli, uffici, locali a disposizione delle visite veterinarie, depositi. Sempre in via Lindemann si trova la terza struttura, il “rifugio temporaneo”, che sarà utilizzato per la prima accoglienza dei cani in attesa del definitivo trasferimento presso i canili. Sorge su un’area di 4000 mq e può ospitare 150 cani.

EMILIANO - Soddisfazione per il completamento dei lavori è stata espressa dal primo cittadino: "Ci sono voluti anni di lavoro, partivamo da zero, ma oggi possiamo ambire ad essere una delle realtà italiane più virtuose in materia. Voglio ricordare che inizialmente il canile doveva sorgere a Palese, ma quell’ubicazione non era stata ben accolta da tutti i cittadini. Per questo abbiamo lavorato per realizzare queste opere nella zona Asi, in un’area che non arrecasse alcun problema ai residenti e che offrisse agli animali ampi spazi per poter vivere. Adesso che i lavori delle prime due strutture sono ultimati e stanno per essere dati in gestione, centinaia di cani avranno una casa e delle cure e, spero, al più presto anche una famiglia che li possa accogliere. Spero siano tanti i baresi che vorranno adottare uno di loro”.

MAUGERI - “È un giorno davvero positivo – ha detto Maria Maugeri durante la visita – perché si realizza un punto importante del programma della nostra amministrazione. La città di Bari con questo canile non solo rispetta le disposizioni legislative ma da oggi dispone di spazi grandi e attrezzati, dotati di presidi sanitari e rifugi dedicati al benessere degli animali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo canile comunale, completati i lavori alla zona industriale

BariToday è in caricamento