menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casamassima ha il suo nuovo depuratore, Aqp: "Presto investimenti per utilizzare l'acqua in campo agricolo"

L'impianto è stato realizzato in via Vecchia Cellamare con una spesa di 3,7 milioni di euro. Andrà a sostituire il vecchio depuratore, troppo piccolo per le esigenze del territorio

Entra a servizio il nuovo depuratore di Acquedotto Pugliese a Casamassima: l'impianto, realizzato in via Vecchia Cellamare presenta un avanzato sistema di trincee drenanti, che rilascia acque depurate per finalità ambientali e per l'utilizzo futuro in campo agricolo. Inoltre, come spiegato da Aqp in una nota, è anche dotato delle migliori tecnologie, tra cui un avanzato sistema di sicurezza. 

1499901-2

Si viene così a risolvere una situazione che si trascinava da anni: senza la realiazzazione del nuovo impianto non era possibile dismettere quello precedentemente funzionante, inadeguato e sottodimensionato rispetto alle esigenze del territorio servito. "Questo è motivo di soddisfazione per la nostra amministrazione - spiega il sindaco di Casamassima, Giuseppe Nitti - che nel suo primo anno di attività è riuscita, con la preziosa collaborazione di RegionePugliae Acquedotto Pugliese, a risolvere per quanto di sua competenza problemi che si trascinavano da anni".

La realizzazione del nuovo depuratore è costato 3,7 milioni di euro, ai quali si aggiungeranno altri 1,5 milioni per ampliarlo con altre trincee drenanti e permettere l'utilizzo in ambito agricolo. Il depuratore è un impianto tecnologico in grado di ripulire con metodi naturali le acque che vengono utilizzate nelle abitazioni,rendendole riutilizzabili per i più svariatiusi - ricorda il presidente di Aqp, Simeone Di Cagno Abbrescia -  È un presidio socio sanitario che tutela la salute pubblica e garantisce il benessere delle comunità servite". Il depuratore di Casamassima, come gli altri impianti gestiti da Acquedotto Pugliese, è di tipo biologico: la depurazione avviene in maniera naturale, con l'indispensabile attività di microrganismi unicellulari, definiti anche batteri 'buoni', che hanno il compito di pulire le acque.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento