"Più ordinato e senza smog", "Sbagliato sperimentare ad agosto": il nuovo lungomare di Santo Spirito divide e fa discutere

Tra senso unico e nuova ciclabile, le opinioni di residenti e turisti nel borgo marinaro a nord di Bari dopo la risistemazione con senso unico, ciclabile e nuovi parcheggi

Una novità che divide, piace e allo stesso tempo non convince: a Santo Spirito cittadini, commercianti e turisti stanno sperimentando, in queste settimane di agosto, gli effetti della parziale chiusura al traffico del lungomare Cristoforo Colombo. Dal 3 agosto scorso, infatti, il tratto compreso tra via Pola e via Udine è diventato a senso unico con direzione nord. Sul lato terra, invece, sono stati creati parcheggi a spina di pesce e una pista ciclabile monodirezionale con senso verso Palese. A ciò si è aggiunta la risistemazione dell'altra parte del lungonare Cristoforo Colombo , di fronte piazza San Francesco, anch'essa diventato a senso unico con ciclabile, parcheggi lato terra e chiusura degli accessi da alcune stradine limitrofe. 

Un cambiamento certamente corposo, adottato dall'amministrazione comunale sulla scia degli altri del piano Open Bari su corso Vittorio Emanuele e San Cataldo, adottati per migliorare la fruizione degli spazi pubblici e la vivibilità, approfittando della ripresa dopo il lockdown covid. 

A Santo Spirito, in un mercoledì di mercato settimanale, proprio sul lungomare ridisegnato da poco, le voci dei cittadini e degli esercenti appaiono in contrasto: "Dal punto di vista lavorativo - spiega un negoziante - hanno scelto il momento sbagliato. Un esperimento non può essere fatto qui ad agosto con i turisti. Ci stanno penalizzando: i parcheggi sono troppo pochi e la chiusura delle vie di accesso e di fuga crea problemi".

A vedere le modifiche con l'occhio di chi vive Santo Spirito durante l'estate, invece, la nuova sistemazione è decisamente positiva: "Si respira rispetto al passato - afferma una famiglia lombarda abituale frequentatrice del borgo marinaro a nord di Bari - . Spesso si veniva a creare un traffico anche peggiore di Milano. Ora il flusso è molto ordinato. Crediamo non sia un problema per i commercianti e se può servire anche ad allontanare gente poco raccomandabile, ben venga. L'importante è che, ad esempio, siano garantiti gli accessi alle ambulanze in caso di necessità".

In generale, la maggioranza concorda su un "lungomare molto più ordinato e senza le macchine in doppia fila", come affermano una turista e un' altra esercente, senza dimenticare, però, qualche dettaglio che, per i non residenti, può sembrare di poco conto: "Con i nuovi pacheggi - sostiene una cittadina del posto - non si può vedere il mare, a causa delle auto parcheggiate. Bisogna però dire che c'è meno smog e c'è anche meno gente" rimarca la residente. 

In fondo, poi, il timore di chi vive Santo Spirito è di assistere a una riqualificazione a metà, rispetto alle aspettative degli ultimi anni: "Che fine farà - si domandano alcuni commercianti - il progetto del restyling del lungomare presentato tempo fa alla cittadinanza? Non vorremmo fosse dimenticato. È importante realizzarlo quanto prima per dare un volto nuovo a un quartiere sempre più in crescita e frequentato ormai anche al di fuori dell'estate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento