Cronaca Monopoli

Nuovo ospedale del Sud-est barese, pronto il bando: "Al via l'iter per la realizzazione"

Il 4 ottobre la pubblicazione del bando in Gazzetta ufficiale: le imprese interessate avranno venti giorni per presentare un'offerta: "Nel progetto attenzione al territorio e al risparmio energetico"

Il progetto dell'ospedale

Dopo il via libera allo stanziamento di 125 milioni di euro da parte della Regione, arriva il bando di gara per la costruzione del nuovo ospedale di Monopoli-Fasano. 

La pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (GURI) - annuncia la Regione - è fissata per il prossimo mercoledì 4 Ottobre 2017: uno step che dà "il via l’iter realizzativo del primo Nuovo Ospedale della Regione Puglia".

"Gara in tempi record"

"Grazie all’intensa attività degli Uffici regionali, dell’Area Gestione Tecnica dell’ASL di Bari, della Società di progettazione e della Società di Validazione, coordinati dalla Direzione Strategica Aziendale - commenta Vito Montanaro, direttore della Asl Bari - è stato possibile in tempi record preparare i documenti tecnici e amministrativi per la gara dei lavori di costruzione che già da lunedì 2 Ottobre saranno disponibili sulla Gazzetta Europea". "Bando e disciplinare della gara d’appalto – spiega ancora Montanaro - richiamano le disposizioni del nuovo Codice degli Appalti, contemplando le recenti Linee guida n. 2 dell’ANAC approvate dal Consiglio dell’Autorità (Delibera n. 1005 del 21 settembre 2016) per una gara decisamente nuova e diversa rispetto al passato. Le imprese che vorranno partecipare avranno tempo fino al 23 Ottobre per predisporre un’offerta che, in coerenza con le caratteristiche del progetto, sarà giudicata anche in base alla qualità dei materiali proposti, all’impatto ambientale in fase di costruzione e al coinvolgimento del tessuto socio-economico del territorio".

Il progetto: rispetto del territorio e risparmio energetico

"Il progetto esecutivo – spiega il Direttore del Dipartimento Politiche della Salute, Giancarlo Ruscitti - ha considerato la contestualizzazione dell’intervento, rispettando ed interpretando i segni del territorio, il contesto, le preesistenze vegetazionali e valorizzando l’uso di materiali locali per la riduzione del consumo di energia".

Emiliano: "Ospedale finanziato dal pubblico, Puglia in controtendenza"

"Il Nuovo Ospedale di Monopoli Fasano - conclude il Presidente Emiliano - diventerà un esempio dell’eccellenza della sanità pugliese nell’area del Sud barese e un esempio da seguire per tutti i nuovi ospedali che sorgeranno in Puglia. Particolarmente significativo l’aspetto secondo cui, proprio in un momento storico e nazionale che vede molti Ospedali nelle regioni italiane costruiti attraverso la modalità del project financing, per il Nuovo Ospedale Monopoli-Fasano è previsto l’intervento e l’investimento economico e finanziario solo ed esclusivamente ad opera del pubblico. Altra dimostrazione della capacità del Sistema Puglia di andare in controtendenza affermandosi come un sistema virtuoso ed efficiente. La formula del successo delle procedure fin qui portate avanti è consistita nella costante interazione ed interlocuzione continua tra il Presidente della Regione Puglia, il responsabile del Dipartimento delle Politiche della Salute e del Dipartimento alle Opere Pubbliche e la ASL di Bari. Un metodo semplice ma altrettanto efficace con il quale continueremo a sviluppare progettualità e interventi di grandissima rilevanza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ospedale del Sud-est barese, pronto il bando: "Al via l'iter per la realizzazione"

BariToday è in caricamento