Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Via libera alle esercitazioni militari nel Parco dell'Alta Murgia, ma la Regione è contraria

Il Comitato misto paritetico (Comipar) sulle servitù militari in Puglia ha approvato il programma delle esercitazioni militari per il primo semestre 2014, ma i rappresentanti regionali non hanno dato il proprio assenso

Il Comitato misto paritetico (Comipar) sulle servitù militari in Puglia ha approvato il programma delle esercitazioni militari per il primo semestre 2014, relative ai poligoni ubicati nel Parco nazionale dell'Alta Murgia. Non hanno dato l'assenso i rappresentanti della Regione Puglia, anche se il programma prevede una riduzione delle giornate di esercitazioni.

Lo rende noto la stessa regione puglia. In particolare il consigliere regionale Francesco Laddomada si è astenuto, mentre il consigliere regionale Michele Ventricelli ha votato contro, ritenendo che nella programmazione delle esercitazioni una discontinuità con le scelte del recente passato. Ventricelli, nel motivare il suo voto contrario, ha chiesto l'aggiornamento della seduta odierna in attesa degli esiti della trattativa con il ministero della Difesa.

''E' necessario - sostiene Ventricelli nella nota - che si raggiunga la consapevolezza della inconciliabilità fra le aree protette e le servitù militari. Mi auguro che nella trattativa in corso possa essere condivisa questa consapevolezza di cui si sono fatti interpreti la Regione Puglia, le comunità locali, il Parco dell'Alta Murgia e le associazioni ambientaliste''.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera alle esercitazioni militari nel Parco dell'Alta Murgia, ma la Regione è contraria

BariToday è in caricamento