rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Olio extravergine d'oliva in "pessime condizioni igieniche": sequestrate 3 tonnellate nel Barese

Operazione dei Carabinieri Nas: il prodotto era contenuto in 30 cisterne nelle quali sono stati rilevati residui organici e segni di scrostature

Oltre 3 tonnellate di olio extravergine d'oliva, conservate in pessime condizioni igieniche, sono state sequestrate dai Carabinieri dei Nas nel corso di controlli in collaborazione con l'Asl di Bari. L'olio era tenuto in 30 cisterne interrate, in cattivo stato igienico: sulle pareti, infatti, vi erano residui organici e scrostature. Rilevata anche la presenza di detriti.

I controlli a tappeto dei Nas hanno riguardato anche altre tipologie di merce: più di 200 i prodotti cosmetici, la cui commercializzazione non era autorizzata, sono stati scoperti e sequestrati nel corso di verifiche in provincia di Bari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olio extravergine d'oliva in "pessime condizioni igieniche": sequestrate 3 tonnellate nel Barese

BariToday è in caricamento