rotate-mobile
Cronaca

Omicidio Antonio Blasi: blitz della Squadra Mobile, tre fermi

Operazione della Polizia: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare emesse dalla procura. Il 33enne venne freddato il 17 settembre scorso mentre si trovava in un giardino di una palazzina popolare di via Bruno Buozzi

Agenti della squadra Mobile di Bari hanno arrestato, nella notte tra sabato e domenica, tre persone, accusate dell'omicidio di Antonio Blasi, ucciso con tre colpi di pistola mentre si trovava nel giardino di una palazzina popolare nel quartiere Stanic di Bari, in via Bruno Buozzi, il 17 settembre scorso. Gli arresti sono stati disposti dalla Procura della Repubblica del capoluogo pugliese. Blasi, 33 anni,venne freddato nel tardo pomeriggio, a due passi da bambini e residenti che, in quel momento, passeggiavano dell'area.

I NOMI DEI FERMATI

L'omicidio sarebbe scaturito da una presunta offesa di Blasi ai danni di Giuseppe Ladisa, 41enne affiliato al clan Strisciuglio e ai domiciliari, al termine di un diverbio tra lui e l'ex convivente. Ladisa, secondo la Polizia, avrebbe ordinato l'omicidio che sarebbe stato eseguito da Nicola Ficarelli, 28enne sorvegliato speciale. Il terzo fermato, Alessio De Marco, 21 anni, avrebbe fornito la pistola utilizzata per l'agguato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Antonio Blasi: blitz della Squadra Mobile, tre fermi

BariToday è in caricamento