Cronaca Carbonara / Stradella Don Ciccio

Omicidio a Carbonara, 30enne rumeno ucciso dopo una lite

E' accaduto nel primo pomeriggio in stradella Don Ciccio, nei pressi dello stadio San Nicola. Il giovane, Robert Gabriel Asan, rumeno, è stato raggiunto da un solo colpo di pistola all'addome. Il delitto sarebbe avvenuto dopo un litigio

Omicidio nel primo pomeriggio a Carbonara. Un giovane di 30 anni, Robert Gabriel Asan, rumeno, è stato ucciso in stradella Don Ciccio, in una zona di campagna nei pressi del 'Tondo' di Carbonara e delllo stadio San Nicola.

Il 30enne si trovava nei pressi della sua abitazione. E' stato ucciso con un solo colpo di pistola calibro 7,65 all'addome, esploso a distanza ravvicinata. Il delitto sarebbe avvenuto al termine di una lite tra la vittima e un altro uomo. La richiesta di intervento al 112 è scattata intorno alle 15. A trovare il corpo del 30enne sarebbe stata la compagna, una cittadina italiana.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il persornale della Sezione Investigazioni scientifiche. Asan era tornato in libertà da poco, e aveva precedenti per estorsione, rissa, minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Gli investigatori ritengono che l'omicidio sia comunque legato a questioni personali, e dunque non riconducibile alla criminalità organizzata. In queste ore, i carabinieri stanno ascoltando diverse persone che potrebbero fornire indicazioni utili a ricostruire l'accaduto e possibili moventi per il delitto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Carbonara, 30enne rumeno ucciso dopo una lite

BariToday è in caricamento