Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Carpentiere ucciso in Umbria, bloccato nel porto di Bari il presunto killer

In manette è finito Kujtim Beli, 60 anni: è accusato dell'omicidio di Demir Hyseni, 49anni, ucciso ieri mattina nel centro di Terni. L'uomo si stava imbarcando su un traghetto diretto in Albania

I Carabinieri del Comando Procindiale i Bari hanno bloccato nel porto cittadino Kujtim Beli, 60enne albanese accusato di aver ucciso un carpentiere connazionale, Demir Hyseni, 49 anni, ucciso ieri mattina nel centro cittadino di Terni. Gli investigatori hanno infatti rintracciato ieri sera attorno alle 19, nello scalo barese, una Lancia Lybra a lui intestata. L'auto era parcheggiata e i militari hanno atteso che il conducente tornasse a prenderla. Il 60enne, infatti, era in procinto di imbarcarsi per l'Albania. Condotto in caserma, a Beli gli è stato notificato il decreti di fermi di indiziati di omicidio aggravato, emesso dalla Procura di Terni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpentiere ucciso in Umbria, bloccato nel porto di Bari il presunto killer

BariToday è in caricamento