Freddato a colpi di pistola in piazza: omicidio a Corato, ucciso 24enne

L'agguato nella serata di mercoledì, in piazza Abbazia, in quel momento gremita di persone. La vittima è un giovane albanese: indagini dei carabinieri

Freddato a colpi di pistola nella piazza affollata, da due killer giunti a bordo di uno scooter. Vittima dell'agguato, avvenuto mercoledì sera in piazza Abbazia, a Corato, un cittadino albanese di 24 anni (e non 23 come inizialmente appreso), Victorjan Picaku, incensurato.

L'agguato nella piazza gremita

Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe stato affiancato da due persone non ancora identificate giunte a bordo di uno scooter, che lo hanno colpito alle spalle. Erano all'incirca le 21.30 e in quel momento la piazza era affollata di gente. I proiettili hanno raggiunto la vittima alla testa e perforato un polmone. Inutili i tentativi di rianimare il giovane da parte dei sanitari del 118 giunti sul posto. Le indagini sull'accaduto sono affidate ai carabinieri.

Le indagini

Il ragazzo, secondo quanto si è appreso, si trovava in compagnia di un connazionale già noto alle forze dell'ordine. Al momento, sarebbe comunque esclusa l'ipotesi di uno scambio di persona.  Le indagini sono incentrate tanto sull'ambito personale che sulle frequentazioni della vittima con soggetti della criminalità. 

*Ultimo aggiornamento ore 12.20

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento