Venerdì, 24 Settembre 2021

Delitto nipote boss Capriati, tre arresti: il blitz della Squadra Mobile a Bari

Capriati fu colpito da almeno tre proiettili mentre si trovava in auto con la moglie, nelle vicinanze della loro abitazione ma fu nuovamente colpito poco dopo mentre cercava di fuggire e morì in ospedale il giorno successivo

Sono tre persone sono state arrestate questa mattina a Bari per l'omicidio di Domenico Capriati, 49 anni, nipote del capoclan Antonio, ucciso nel quartiere Japigia il 21 novembre 2018. In manette sono finiti il 62enne Domenico Monti, il 30enne Cristian De Tullio e il 38enne Maurizio Larizzi. L'operazione è stata condotta dalla Squadra Mobile di Bari e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

Capriati fu colpito da almeno tre proiettili mentre si trovava in auto con la moglie, nelle vicinanze della loro abitazione ma fu nuovamente colpito poco dopo mentre cercava di fuggire e morì in ospedale il giorno successivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Delitto nipote boss Capriati, tre arresti: il blitz della Squadra Mobile a Bari

BariToday è in caricamento