Cronaca

Omicidio agente immobiliare, Sciannimanico vide in faccia il suo assassino: la testimonianza del poliziotto al processo

A riferire le ultime parole del giovane è un agente che giunse sul luogo dell'agguato a Japigia. La vittima, però, non sarebbe riuscita a ricordare chi fosse, prima di perdere conoscenza

Giuseppe Sciannimanico

Giuseppe Sciannimanico, il giovane agente immobiliare ucciso a Bari il 26 ottobre 2015, avrebbe visto il suo killer mentre gli sparava. E' quanto emerge dal racconto di un'agente di polizia, Simone Trentadue, accorso sul luogo dell'agguato, nel quartiere Japigia. La testimonianza è emersa durante il processo dinanzi alla Corte d'Assise di Bari nei confronti di Roberto Perilli, ex collega di Sciannimanico, accusato di omicidio volontario, ritenuto dagli inquirenti il mandante del delitto: "Ho visto in faccia chi mi ha sparato" avrebbe detto il giovane agente immobiliare al poliziotto mentre era in ambulanza. L'agente gli si avvicinò facendogli tre domande: "Sai cosa ti è successo?". La vittima gli rispose lucidamente "sì". Quindi il poliziotto avrebbe formulato un'altra domanda: "Hai visto in faccia chi è stato?", ricevendo una risposta affermativa da Sciannimanico. "Chi è?" avrebbe infine domandato l'agente: "Non me lo ricordo" avrebbe infine detto la vittima prima di perdere conoscenza.

Sciannimanico, già soccorso dai sanitari del 118, si trovava sulla barella dell'ambulanza e, secondo Trentadue, era "vigile e cosciente". Poco dopo il giovane venne trasportato in ospedale, dove morì poco dopo. Le indagini della Squadra Mobile, coordinate dal pm Francesco Bretone, hanno accertato che a compiere materialmente il delitto fu Luigi Di Gioia, condannato a 30 di reclusione con rito abbreviato. Il processo nei confronti di Perilli, nel quale i familiari e la fidanzata di Sciannimanico si sono costituiti parti civili, proseguirà l'11 gennaio 2018. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio agente immobiliare, Sciannimanico vide in faccia il suo assassino: la testimonianza del poliziotto al processo

BariToday è in caricamento