Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Via Guida Emilio

Omicidio a Gravina in Puglia: Mario Albergo ucciso a colpi di pistola in via Emilio Guida

L'agguato mortale intorno alle 22 di lunedì. La vittima, 43 anni, camionista, è stata avvicinata da un sicario sotto la sua abitazione: fatali le ferite al torace e alla testa

Freddato a colpi di pistola davanti al garage della sua abitazione, in via Emilio Guida a Gravina in Puglia. E' morto così Mario Albergo, camionista di 43 anni, sorvegliato speciale, ferito a morte in un agguato avvenuto lunedì sera, intorno alle 22.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo stava rincasando dopo una passeggiata. Il sicario lo avrebbe seguito, avrebbe atteso che chiudesse il garage sotto la sua abitazione, poi sarebbe entrato in azione: due colpi di pistola, uno al torace, l'altro alla testa. Poi la fuga, probabilmente con l'aiuto di un complice.

All'arrivo dell'ambulanza del 118, Albergo era ancora vivo: è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Altamura, dove è morto poco dopo.

Sul fatto ora indagano i Carabinieri di Gravina e Altamura e del Comando provinciale, insieme agli specialisti del Reparto investigazioni scientifiche di Bari. Alcune persone sono già state ascoltate, mentre nelle prossime ore saranno visionate le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza di alcuni esercizi commerciali della zona. La vittima aveva precedenti per droga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Gravina in Puglia: Mario Albergo ucciso a colpi di pistola in via Emilio Guida

BariToday è in caricamento