Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Omicidio Meredith Kercher, Sollecito chiede aiuto su Fb: "Ho bisogno di soldi per il processo"

Dopo l'annullamento delle assoluzioni da parte della Cassazione, l'ingegnere di Giovinazzo lancia un appello e chiede un aiuto economico ai suoi conoscenti: "Sono preoccupato per il nuovo processo e perchè non ho più risorse per combattere questa ingiustizia"

Un appello su Facebook per chiedere un aiuto economico per affrontare il nuovo processo di appello che si celebrerà a Firenze. Dopo la decisione della Cassazione, che ha annullato le sentenze di assoluzione in appello per Sollecito e Amanda Knox nel processo sull'omicidio di Meredith Kercher, l'ingegnere di Giovinazzo chiede aiuto pubblicamente. Con un messaggio in inglese postato sul suo profilo Facebook, Raffaele si dice preoccupato per il processo e per il fatto di non avere più soldi per "combattere questa ingiustizia". "Avrò bisogno di assumere esperti, di pagare gli avvocati", spiega Sollecito nel suo messaggio, chiedendo ai suoi conoscenti di inviare un contributo economico attraverso il sito per la raccolta fondi "GoFundMe".

ScreenShot001-4

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Meredith Kercher, Sollecito chiede aiuto su Fb: "Ho bisogno di soldi per il processo"

BariToday è in caricamento