menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Noemi Durini (Foto crediti Ansa)

Noemi Durini (Foto crediti Ansa)

Omicidio Noemi, il fidanzato trasferito nel carcere minorile di Bari. Domani l'autopsia

Il 17enne è stato condotto provvisoriamente dalla struttura di Monteroni in quella del capoluogo pugliese. Potrebbe essere trasferito in Sardegna

E' stato trasferito a Bari, nel carcere minorile 'Fornelli', Lucio, il 17enne fidanzato e reo confesso dell'omicidio di Noemi Durini, la ragazza di 16 anni uccisa in provincia di Lecce. Si tratterebbe di una disposizione momentanea decisa dalle strutture carceraria di Bari e di Monteroni (Lecce): il ragazzo si trovava proprio in quest'ultima, dal momento del fermo per omicidio. Dal Dipartimento competente, invece, si attende di conoscere la destinazione finale che potrebbe essere in Sardegna.

Omicidio Noemi, sit-in degli studenti a Bari: "No alla violenza di genere"

Domani, invece, sarà effettuata l'autopsia sul corpo di Noemi: gli esami, disposti dal pm minorile Anna Carbonara, saranno coordinati dal medico legale Roberto Vaglio. La salma della giovane potrebbe essere, se non dovessero emergere ulteriori necessità medico legali, già restituita ai familiari nel pomeriggio di domani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento