Pittrice uccisa in casa a Palese: 30enne condannato all'ergastolo

Ogert Laska era a processo per l'omicidio pluriaggravato della 71enne Rosa Maria Radicci, soffocata e strangolata nella sua villetta il 13 novembre 201&

Le imamgini delle telecamere che portarono all'arresto dell'uomo

E' stato condannato all'ergastolo dalla Corte di Assise di Bari il 30enne albanese Ogert Laska, a processo per l'omicidio pluriaggravato della 71enne Rosa Maria Radicci. La donna, pittrice, fu soffocata e strangolata nella sua villetta di Palese il 13 novembre 2016.

Come pena accessoria nei confronti del 30enne, i giudici hanno disposto l'interdizione perpetua dai pubblici uffici e la decadenza della potestà genitoriale. Laska è stato inoltre condannato al risarcimento danni nei confronti dei due figli, la nuora e una nipote della vittima, costituitisi parti civili.

I familiari della donna hanno accolto la sentenza in lacrime, abbracciando e applaudendo la corte, mentre l'imputato, in cella, ha ascoltato immobile e in silenzio.

Secondo l'accusa, Laska avrebbe ucciso la donna per vendetta nei confronti del figlio, che lo aveva licenziato dal suo ristorante. Il 30enne fu arrestato alcune settimane dopo il delitto grazie alle immagini di alcune telecamere di sorveglianza che lo avevano ripreso davanti alla villa della vittima. L'uomo ha sempre negato di aver commesso l'omicidio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento