Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Omicidio Sciannimanico: nell'agenda di Beppe gli appuntamenti con l'assassino

Le indagini sulla morte del 28enne ucciso lunedì scorso a Japigia: nella sua agenda comparirebbe più volte lo stesso nome dell'uomo con cui aveva appuntamento la sera dell'agguato

Potrebbe essere racchiusa nell'agenda di lavoro di Beppe Sciannimanico, il giovane agente immobiliare ucciso lunedì scorso in un agguato a Japigia, la traccia per far luce sulla sua morte.

Secondo quanto trapelato nelle ultime ore, nell'agenda del 28enne sarebbe scritto più volte, nei giorni precedenti il delitto, il nome dell'uomo con cui Beppe aveva appuntamento la sera dell'agguato. Un appuntamento che quel giorno sarebbe stato fissato telefonicamente, con una chiamata all'agenzia per la quale Beppe lavorava. Ma quel nome, secondo quanto accertato dagli investigatori, sarebbe stato falso.

Non è ancora chiaro se quegli appuntamenti fissati in agenda siano stati seguiti effettivamente da incontri, o se magari siano stati di volta in volta rinviati. Gli investigatori ora stanno passando al setaccio tabulati telefonici e contatti di lavoro, incrociandoli con le dichiarazioni di colleghi e parenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Sciannimanico: nell'agenda di Beppe gli appuntamenti con l'assassino

BariToday è in caricamento