Omicidio Sciannimanico: nell'agenda di Beppe gli appuntamenti con l'assassino

Le indagini sulla morte del 28enne ucciso lunedì scorso a Japigia: nella sua agenda comparirebbe più volte lo stesso nome dell'uomo con cui aveva appuntamento la sera dell'agguato

Potrebbe essere racchiusa nell'agenda di lavoro di Beppe Sciannimanico, il giovane agente immobiliare ucciso lunedì scorso in un agguato a Japigia, la traccia per far luce sulla sua morte.

Secondo quanto trapelato nelle ultime ore, nell'agenda del 28enne sarebbe scritto più volte, nei giorni precedenti il delitto, il nome dell'uomo con cui Beppe aveva appuntamento la sera dell'agguato. Un appuntamento che quel giorno sarebbe stato fissato telefonicamente, con una chiamata all'agenzia per la quale Beppe lavorava. Ma quel nome, secondo quanto accertato dagli investigatori, sarebbe stato falso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è ancora chiaro se quegli appuntamenti fissati in agenda siano stati seguiti effettivamente da incontri, o se magari siano stati di volta in volta rinviati. Gli investigatori ora stanno passando al setaccio tabulati telefonici e contatti di lavoro, incrociandoli con le dichiarazioni di colleghi e parenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento