Omicidio Sciannimanico, presunti responsabili restano in carcere

Perilli e Di Gioia, sottoposti a fermo dalla polizia per l'uccisione del giovane agente immobiliare, nell'interrogatorio di garanzia si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Il gip ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere

Hanno fatto scena muta davanti al gip, avvalendosi della facoltà di non rispondere. Roberto Perilli e Luigi Di Gioia, fermati ieri con l'accusa di essere, rispettivamente, mandante ed esecutore dell'omicidio di Beppe Sciannimanico, nell'interrogatorio che si è tenuto questa mattina in carcere hanno deciso di tacere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gip, Francesco Pellecchia, non ha convalidato i fermi ritenendo che non sussistesse il pericolo di fuga, ma ha comunque emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per entrambi i sospettati, che restano dunque in cella. Il gip ha dunque condiviso i gravi indizi a carico dei due fermati raccolti da Polizia e Procura, e racchiusi nel provvedimento firmato dal magistrato Francesco Bretone,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento